la topografia dei luoghi

mappaL’insediamento di Pantalica si è sviluppato su un altipiano roccioso, che domina la confluenza della valle del Calcinara nella valle dell’Anapo. Due intagli vallivi contrapposti (il Fiume Anapo e il Torrente Sperone affluente del Calcinara) isolano quasi completamente questa collina, che è congiunta al retrostante altipiano (Piano delle Mandorle) solo da uno stretto istmo, la “sella di Filiporto” o “porta di Pantalica”. La sella di Filiporto, che poteva essere facilmente difesa, nella quale passa ora la strada rotabile proveniente da Ferla, è sempre stata la via preferenziale di accesso all’antica città.

indietro

Annunci

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: